SPIEGAZIONE SULL'ASSEGNAZIONE DELLE STELLINE


Premessa

un algoritmo elabora i contratti scambiati in base al controvalore, per separare i più rilevanti, che fanno capo ai grossi operatori (BIG o mani forti), dai piccoli, di solito riconducibili a privati:

  • ALL - sono tutti (100%) i contratti scambiati sul mercato, dal più piccolo al più grande

  • XL - sono tutti i contratti scambiati maggiori di un valore filtro, pre-calcolato dall'algoritmo
  • XXL - sono i contratti più rilevanti di XL, maggiori di un filtro XXL molto più grande del filtro XL
  • XL comprende quindi XXL

  • S (Small) - sono tutti i contratti scambiati inferiori a un valore filtro, pre-calcolato dall'algoritmo.

Grazie a questi dati e in base alle regole che seguono, si elabora un ranking (classifica), assegnando delle stelline ai titoli. Se sono verdi evidenziano una maggior propensione all'acquisto da parte degli attori forti, se invece sono rosse di vendita.


Ecco come si determinano le stelline:

Regola della Condizione Base: serve per capire se la mani forti si stanno “dando da fare” e se hanno maggiore propensione all'acquisto o alla vendita. Essa determina la prima stellina (verde o rossa). Se un titolo non soddisfa la Condizione Base non può avere nessun'altra stellina , quindi non entra in classifica.

Come si calcola:

Gli scambi riconducibili a XL devono essere almeno il 60% del totale
Verificato ciò, si considera la variazione percentuale di un titolo dal prezzo di apertura.

Se è positiva: le categorie XL e XXL devono comprare con più accanimento, rispetto ai Volumi Tutti (ALL). XXL deve essere più aggressiva in acquisto di XL. S deve comprare con meno accanimento rispetto ai Volumi Tutti (ALL). Se tutte queste condizioni sono soddisfatte, allora si assegna la prima Stellina verde.

Se è negativa: le categorie XL e XXL devono vendere con più accanimento, rispetto ai Volumi Tutti (ALL). XXL deve essere più aggressiva in vendita di XL. S deve vendere con meno accanimento rispetto ai Volumi Tutti (ALL). Se tutte queste condizioni sono soddisfatte, allora si assegna la prima Stellina rossa.


Regola della condizione Contrarian: si basa sull'idea che tanto più i grossi spingono da una parte, tanto più i piccoli si accaniscono al contrario.

Come si calcola:

Se i contratti scambiati S (Small) registrano un'aggressività operativa opposta rispetto alle categorie XL e XXL, significa che i piccoli operatori si stanno accanendo controtendenza. Il verificarsi di questa condizione comporta l'assegnazione di 1 Stellina aggiuntiva (verde o rossa secondo l'evenienza).


Regola dell'Indice: questa regola correla la spinta delle mani forti e l'andamento dell'indice. Se vanno nella stessa direzione, intuitivamente è più facile che il titolo ceda alla pressione che subisce.

Come si calcola:

Se l'accanimento delle mani forti (XL) in acquisto/vendita è concorde con la variazione percentuale positiva/negativa dell'indice dall'apertura, significa che entrambi “remano” nella stessa direzione. Si assegna allora 1 Stellina aggiuntiva verde/rossa.


Regola del VWAP (cioè del prezzo medio ponderato per volumi): detto che il VWAP è un prezzo cui le mani forti fanno costante riferimento per la loro operatività, se il prezzo si mantiene sopra di esso (o sotto, vedi regole...), denota forza relativa causa presenza di mani forti.

Come si calcola:

Verificata la variazione percentuale di un titolo dal prezzo di apertura:

Se è positiva e il prezzo del titolo si trova sopra il prezzo VWAP, si assegna 1 Stellina aggiuntiva verde.

Se è negativa e il prezzo del titolo si trova sotto il prezzo VWAP, si assegna 1 Stellina aggiuntiva rossa.


Leggi l'informativa sulla Privacy e il Disclaimer - © Carisma S.r.l. P.IVA 01467520092